Si è svolta stamane in videoconferenza la riunione, promossa dal Commissario Straordinario della Città Metropolitana di Messina, ing. Santi Trovato, in raccordo con il Sindaco Metropolitano, dott. Cateno De Luca, tra i rappresentanti delle tre Città Metropolitane siciliane per un confronto sulla predisposizione dello schema dello Statuto delle Città Metropolitane. 

A rappresentare Palazzo dei Leoni sono stati, oltre al Commissario ing. Santi Trovato, il Segretario Generale, l'avv. Maria Angela Caponetti, e il Capo di Gabinetto, dott. Franco Roccaforte; per la Città Metropolitana di Palermo è intervenuto il Commissario Straordinario, dott. Salvatore Currao, mentre per la Città Metropolitana di Catania sono stati presenti il Commissario Straordinario, dott.ssa Francesca Paola Gargano, il Segretario Generale reggente, dott.ssa Diane Litrico, e il Capo Gabinetto, ing. Giuseppe Galizia.

I Commissari, investiti dall'art. 2 della L.R. n.6 del 3 marzo 2020 del compito di predisporre uno schema di Statuto delle Città Metropolitane, si sono confrontati mettendo in luce gli aspetti da evidenziare e le criticità della normativa vigente. In particolare, sono stati esaminati gli aspetti relativi alle funzioni degli Enti, alla programmazione di Area Vasta, alle funzioni politiche di intervento, alle varie attribuzioni dei Consigli Metropolitani ed alla pianificazione strategica.

Le linee guida che condurranno all'elaborazione delle bozze di Statuto saranno comuni ai tre Enti, pur nel rispetto delle proprie discrezionalità legate alle singole specificità organizzative e territoriali. Il percorso avviato stamane costituisce il primo passo importante dell'iter che condurrà all'approvazione dello Statuto da parte della Conferenza Metropolitana dei Sindaci.

La videoconferenza si è conclusa con l'intenzione di proseguire il proficuo confronto sia per la predisposizione della bozza di Statuto che su altri temi di comune interesse.

 

L'Ufficio Stampa