Giovedì 12 Aprile 2018, alle ore 17,30 a Messina, nel Salone degli specchi di Palazzo dei Leoni sarà presentato il libro "Di Testa mia” il cui titolo, viene scelto in modo evidente dall’autore, Nino Testa, giocando con il proprio cognome.

L’opera suddivisa in 34 episodi, dedicata alla madre scomparsa da alcuni mesi, raccoglie appunti di vita personale e sociale, divenute riflessioni. Da qui il desiderio di raccontare con partecipata spontaneità una stagione del Bel Paese, scandita dal proprio vissuto, a partire dal periodo remoto e favoloso dell'infanzia, vissuta a Sant’Agata, coincisa con il famoso boom economico, in un decennio, da molti definito tra i più belli del Novecento, vissuta in un contesto tranquillo dove non esisteva l’agiatezza ma si viveva con onestà, poi gli anni dell’adolescenza, quelli dell’università, l’esperienza nell’arma dei carabinieri, fino agli impegni politici ed ai viaggi, per raccontare con passione ed eleganza una stagione del paese.

Si può affermare che il peso dell'esperienza autobiografica assume un valore efficace di rilettura degli eventi metabolizzati dalla funzione persuasiva dei media, impegnati a rilanciare senza sosta le immagini legate al mondo economico, il famoso miracolo italiano, a quello sociale, religioso, culturale e sportivo. Il libro sarà presentato dal Prof. Dario Tomasello dell'Università di Messina, mentre a moderare i lavori sarà la dott.ssa Silvana Polizzi già capo redattrice di RAI Regione Sicilia.