Si è conclusa, con risultati decisamente positivi, la manifestazione Up Balcony Sound Fest, svoltasi ieri sera nella splendida cornice di piazza Antonello da Messina.

L’evento è stato promosso da Mediterranea Eventi, AISM e Bios in funzione del progetto Parolimparty per diffondere la pratica sportiva tra i soggetti con disabilità, in particolare con l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari per realizzazione delle opere di adeguamento per la pratica sportiva all’interno dello stabilimento balneare “Open Sea AISM” di Milazzo, progetto finanziato per il 50% dalla Fondazione Vodafone.

Tanti i giovani che hanno affollato la piazza e fino alla mezzanotte hanno condiviso la musica proposta da quindici deejay messinesi, diffusa da postazioni musicali assolutamente inedite: i balconi dei tre palazzi istituzionali della piazza appartenenti: alla Città Metropolitana di Messina, al Comune e all’Università. Il Balcony Sound Fest ha avuto inizio dal balcone del Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, da cui è partita la musica proposta dai dj Lorenzo Macrì, Alefio, Re-birth, Leo Lippolis e Paul Ursin.

La sinergia tra le Amministrazioni ha reso possibile la realizzazione di questo evento dalle finalità benefiche che ha visto la Città Metropolitana di Messina mettere in campo diverse forze operative, sia nella fase organizzativa che ha riguardato tutte le problematiche relative alla viabilità e della sicurezza, sia in fase logistica  con il posizionamento delle transenne in piazza. È stata prestata particolare attenzione agli aspetti della sicurezza e dell’ordine pubblico grazie al servizio svolto, assieme alle altre Forze dell’Ordine, dal Corpo di Polizia Metropolitana e dal Servizio di Protezione Civile dell’Ente, che hanno garantito il tranquillo svolgimento della serata.

 

 L’Ufficio Stampa

La rubrica telefonica dell'Ente con l'elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali.