Stamani nella sala “Boris Giuliano” di Palazzo dei Leoni si è svolto l'incontro formativo sulle nuove procedure adottate dalla Città Metropolitana di Messina in materia di adeguamento alle normative contenute nel Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, relativo al riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, e nel Decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, relativo alla revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza.

Si tratta di una evoluzione nel settore che richiede, tra l'altro, l'adeguamento del portale istituzionale alle nuove regole che si fondano su una più incisiva posizione del cittadino e del suo diritto di accesso a tutti gli atti delle pubbliche amministrazioni, ulteriori a quelli oggetto di pubblicazione.

Pertanto, salvo alcuni determinati limiti, le nuove disposizioni rendono più ampio il potere conoscitivo del cittadino che, oltre al diritto di accesso semplice e generalizzato, può vantare il cosiddetto “diritto di accesso civico” ovvero “il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo”.

All’interno di questo processo di adeguamento alle nuove regole, Palazzo dei Leoni si è anche dotato di una più dinamica organizzazione nella quale l’Ufficio Relazioni con il Pubblico si interfaccia verso l’esterno per qualunque tipologia di istanza.

 

Il Responsabile del
Servizio Comunicazione Esterna 
e Ufficio Stampa
dott. Sergio Spadaro

 

L’Addetto Stampa
giornalista Giuseppe Spanò

La rubrica telefonica dell'Ente con l'elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali.