GURS n. 36 del 17/08/2018 - Regione Siciliana - Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea

FEAMP 2014-2020: Bando di attuazione misura 1.32 - "Salute e sicurezza" - Art. 32 del Regolamento (UE) n. 508/2014

Obiettivo

Migliorare le condizioni igieniche, di sicurezza e lavorative dei pescatori, in linea con l’obiettivo tematico di migliorare la competitività delle Pmi, previsto tra gli obiettivi tematici del Quadro Strategico Comune (QSC) per la programmazione 2014/2020.

La misura sostiene quindi gli investimenti destinati a: sicurezza, condizioni di lavoro, salute e igiene a bordo, dando altresì priorità alla salubrità del pescato, a condizione che gli investimenti che beneficiano del sostegno vadano oltre i requisiti minimi previsti dalla normativa nazionale e/o comunitaria.

Localizzazione

La Misura si applica all’intero territorio della Regione Sicilia.

Beneficiari

Sono considerati ammissibili al finanziamento, purché in regola con i criteri di ammissibilità previsti dal bando:

  • Proprietari di pescherecci dell’Unione, Armatori le cui navi sono registrate come in attività e che hanno svolto un’attività di pesca in mare per almeno 60 giorni nel corso dei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno;

  • Armatori di imbarcazioni da pesca;

  • Pescatori che possiedono le attrezzature da sostituire e che hanno lavorato a bordo di un peschereccio dell’Unione per almeno 60 giorni nei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno.

Criteri di ammissibilità

I criteri di ammissibilità sono esaustivamente elencati al paragrafo 4 del Bando.

Interventi ammissibili

Sono considerati ammissibili gli investimenti a bordo o destinati a singole attrezzature, a condizione che tali investimenti vadano al di là dei requisiti imposti dal diritto dell'Unione o nazionale in materia di igiene, salute, sicurezza e lavoro dei pescatori.

L’elenco esaustivo degli interventi ammissibili può essere consultato al paragrafo 5 del Bando.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono puntualmente indicate al paragrafo 6 del Bando.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria del Bando è di complessivi € 1.587.470,62.

Intensità dell’aiuto

La misura prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 50% delle spese ammesse sulla base dei costi sostenuti dai beneficiari.

In deroga a quanto sopra esposto, si applicano i punti percentuali aggiuntivi dell’intensità dell’aiuto pubblico per i tipi specifici di operazioni di cui all’allegato I del Reg.(UE) n. 508/2014.

Inoltre, ai sensi dell’Art. 32 Reg. UE n. 508/2014, è prevista un’intensità di aiuto pari all’80% per i “Pescherecci della pesca costiera artigianale”, del 50% per gli “Altri pescherecci” e del 30% per le Imprese che non rientrano nella categoria delle PMI.

L'ammontare massimo del contributo pubblico concedibile è quello di seguito indicato per tipologia di imbarcazione, in termini di lunghezza fuori tutto (lft):

  • € 20.000 massimo per imbarcazioni di lft inferiore a 12 metri;

  • € 50.000 massimo per imbarcazioni di lft da 12 a 24 metri;

  • € 75.000 massimo per imbarcazioni di lft maggiore di 24 metri.

Spesa massima ammissibile

L’importo massimo della spesa ammissibile per singola imbarcazione posseduta dal soggetto richiedente è fissato in € 75.000,00.

Scadenza

Le ore 14:00 del 01 ottobre 2018.

Leggi tutto

Bando

Area Riservata Comuni