EuroInfoSicilia - Dipartimento Regionale della Programmazione

Assessorato Regionale delle Attività Produttive

Avviso pubblico

Azione 3.3.4 del PO FESR 2014/2020 - “Sostegno alla competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche” - Bando a sportello in esenzione

Obiettivo

Sostenere le micro, piccole e medie imprese, operanti anche in forma aggregata, al fine dell’incremento della loro competitività nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto e/o servizio, strategica e organizzativa. Le operazioni dovranno essere finalizzate ad esempio a:

  • innalzamento della qualità dell’offerta ricettiva;

  • innovazione di prodotto/servizio;

  • risparmio energetico, sostenibilità ambientale e accessibilità;

  • miglioramento della dotazione di ICT.

Azioni

La Regione Siciliana intende concedere agevolazioni, sotto forma di contributo in conto capitale/impianti, sulla base di una procedura valutativa a sportello in conformità a quanto previsto dall’art. 5 del D.lgs del 31 marzo 1998, n. 123. L’azione sosterrà le imprese che operano nei settori artistico, creativo e culturale, turistico e ricreativo, dei prodotti artigianali tradizionali e tipici dei territori, dei servizi di alloggio e ristorazione, dei servizi e attività per favorire l’accessibilità degli attrattori, dei servizi di informazione e comunicazione.

Saranno finanziati esclusivamente i progetti da svolgersi nelle aree identificate dalle ”Linee strategiche e di indirizzo politico per la programmazione dello sviluppo della Sicilia”, così come individuate nell’Allegato 11 all’Avviso.

Beneficiari

Possono presentare domanda, se in possesso dei requisiti previsti al paragrafo 2.2 dell’Avviso:

  • le micro, piccole e medie imprese, così come definite in allegato 1 del Reg. CE 651/2014, costituite da non meno di 36 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione ed essere in stato di attività;

  • le Reti Soggetto e le Reti Contratto, in possesso dei requisiti previsti dal presente Avviso e solo se costituite da almeno 3 imprese. Ciascuna impresa può partecipare solo ad una Rete-Contratto o ad una Rete-Soggetto richiedente l’agevolazione, a pena di inammissibilità delle domande nelle quali è presente la stessa impresa. Nel caso di Reti di imprese non sussiste l'obbligo della costituzione da non meno di 36 mesi;

  • i Consorzi costituiti ai sensi degli Artt. 2612 e segg. del Codice Civile.

I predetti soggetti saranno considerati ammissibili se esercitanti una attività identificata come prevalente, rientrante in uno dei codici ATECO ISTAT 2007 di cui all’Allegato 10 dell’Avviso.

Progetti ammissibili

Gli aiuti sono concessi per la realizzazione di un investimento iniziale in attivi materiali e immateriali, come definiti ai punti 29 e 30 dell’Art. 2 del regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione, del 17 giugno 2014, relativo alla creazione di un nuovo stabilimento, all'ampliamento della capacità di uno stabilimento esistente, alla diversificazione della produzione di uno stabilimento per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente o a un cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

Spese ammissibili

Si rimanda a quanto specificatamente indicato al paragrafo 3.4 dell’Avviso, evidenziando che il costo totale ammissibile del progetto presentato non può essere superiore a € 800.000,00.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria disponibile è pari, al netto della quota territorializzata, a € 33.201.341,36.

Cumulo

Il contributo non è cumulabile con altri finanziamenti pubblici, nazionali, regionali o comunitari, per le stesse spese ammissibili.

Scadenza

Le prenotazioni delle domande dovranno essere inoltrate via web avvalendosi del portale delle agevolazioni reperibile sul sito: http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it, secondo le procedure indicate nello stesso sito e compilando il modulo di domanda di cui all’Allegato 1 all’Avviso, a partire dalle ore 12:00 del cinquantesimo giorno e sino alle ore 12:00 dell’ottantesimo giorno entrambi decorrenti dalla data di pubblicazione dell’Avviso sulla GURS.

Leggi tutto

Avviso

Area Riservata Comuni