Assessorato Regionale delle Attività Produttive - D.D.G. n. 2434 del23/10/2017 - PO FESR Sicilia 2014-2020 - AVVISO - Azione 1.2.3

“Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione delle strategie di S3 (da realizzarsi anche attraverso la valorizzazione dei partenariati pubblico-privati esistenti)”.

 

Obiettivo

La Regione Siciliana, con l’Avviso, intende finanziare progetti di ricerca industriale strategica volti alla realizzazione di nuovi risultati tecnologici di interesse per le filiere produttive regionali nella forma di dimostratori di nuovi prodotti o nuove tecnologie abilitanti, da diffondere verso le imprese regionali e valorizzare in termini economici sul mercato.

I progetti potranno essere presentati anche congiuntamente da più strutture di ricerca, e dovranno necessariamente prevedere il coinvolgimento di imprese interessate alla industrializzazione dei risultati della ricerca.

Ambiti di intervento

I progetti dovranno riguardare uno degli ambiti tematici della Strategia regionale di Specializzazione Intelligente (S3):

  • Agroalimentare

  • Economia del Mare

  • Energia

  • Scienza della Vita

  • Turismo Cultura e beni Culturali

  • Smart Cities and Communities

Localizzazione

L’investimento oggetto dell’agevolazione dovrà essere realizzato nel territorio della Regione Sicilia.

Beneficiari

Possono presentare domanda, esclusivamente in forma associata :

  1. Micro, Piccole e Medie Imprese;

  2. Grandi Imprese

  3. Organismi di Ricerca e diffusione della conoscenza.

I progetti dovranno essere presentati da un raggruppamento temporaneo che comprenda almeno:

  • 5 imprese (grandi imprese e/o PMI);

  • 3 organismi di ricerca;

  • 2 ulteriori soggetti, individuati tra: incubatori, PST, aziende sanitarie, distretti tecnologici.

Il soggetto capofila può essere una Grande Impresa o un Organismo di ricerca.

Ciascuna impresa potrà partecipare a un solo raggruppamento di progetto. La disposizione non si applica agli Organismi di Ricerca.

Sono escluse le imprese di nuova costituzione (start up) che non sono in grado di dimostrare la capacità economica finanziaria, di cui al paragrafo 2.2 punto 1 lett.c), in relazione al progetto da realizzare.

Non sono ammissibili le imprese operanti nei settori della pesca e acquacoltura e delle produzione primaria di prodotti agricoli.

Requisiti di ammissibilità

I requisiti di ammissibilità sono esaustivamente elencati al punto 2.2 dell’Avviso.

Progetti ammissibili

Sono considerati ammissibili i progetti complessi che comprendano lo sviluppo, l’ingegnerizzazione e la validazione di mercato di prototipi e dimostratori, con un TRL (Technology Readiness Level - Livello di maturità tecnologica) iniziale non inferiore a 3 e prevedere di raggiungere almeno il livello TRL 7 al termine del progetto, e che prevedano l’applicazione a livello industriale di una o più tecnologie abilitanti chiave (KETs) negli ambiti tematici di rilevanza strategica regionale individuati nella Strategiadi Specializzazione Intelligente S3.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono esaustivamente elencate al punto 3.4 dell’Avviso e saranno considerate ammissibili a decorrere dal giorno successivo alla data di presentazione dell’istanza definitiva.

Durata

L’avvio dei lavori per la realizzazione del progetto non può avere luogo prima della presentazione dell’istanza definitiva e dovranno concludersi entro e non oltre i 36 mesi successivi dalla data di sottoscrizione della Convenzione di cui al par. 4.10 dell’Avviso.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria ammonta a € 124.271.362,60 così ripartita:

  • € 20.000.000,00 per ciascun ambito di intervento;

  • € 4.271.362,60 da utilizzare all’interno dell’ambito, al quale concorrono più iniziative, e il cui importo del contributo concedibile per singolo progetto è inferiore a € 20.000.000,00 .

La soglia minima del contributo concedibile per progetto è pari a € 10.000.000, mentre quella massima non può eccedere Euro 20.000.000.

Intensità del contributo

Gli aiuti sono concessi in forma di contributi in conto capitale, la cui intensità sarà modulata secondo i parametri previsti al punto 3.5 dell’Avviso.

Il contributo non è cumulabile con altri finanziamenti pubblici, nazionali, regionali o comunitari, per le stesse spese ammissibili.

Presentazione delle istanze

La presentazione delle istanze si articola in due fasi:

  • Fase 1:

presentazione di un’istanza preliminare redatta secondo lo schema previsto dall’allegato “A” all’Avviso. Tale istanza sarà sottoposta a valutazione di massima. Il Dipartimento aprirà un confronto negoziale pubblico con i soggetti capofila delle proposte che abbiano superato il punteggio minimo. La Fase 1 si conclude con una comunicazione a mezzo PEC ai soggetti capofila di tutti i raggruppamenti che hanno partecipato al percorso negoziale.

  • Fase 2:

presentazione domanda di contributo definitiva, compilata secondo lo schema di cui all’allegato 1 all’Avviso, e sottoposta valutazione definitiva.

Scadenza

La domanda di contributo dovrà essere presentata, esclusivamente attraverso il portale http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it, a partire dalle ore 12,00 del giorno successivo al ricevimento della comunicazione di cui al punto precedente e sino alle ore 12,00 del 60° giorno dall’apertura dei termini per la presentazione della domanda di contributo.

Leggi tutto

D.D.G. n. 2434 del23/10/2017

Area Riservata Comuni